martedì 21 novembre 2017

Concerto di Natale 2017

Domenica 3 dicembre il Comune di Breda di Piave, e di questo in particolare la Biblioteca, offre il tradizionale Concerto di Natale.
Siamo ormai alla trentunesima edizione, e parteciperanno:
- i bambini del corso di propedeutica Gioca Musica della scuola di musica M. Ravel;
- alunni classi terze scuola secondaria di primo grado Galileo Galilei dell'Istituto Comprensivo di Breda di Piave;
- coro Giovani Dentro;
- coro Maurice Ravel; 
- coro ANA Fameja Alpina
Presenta la professoressa Antonella Brini.
Il concerto si terrà nella chiesa parrocchiale di Pero, alle ore 17.
Il concerto seguirà la prima festa dell'anziano comunale e l'ingresso è libero e gratuito.

venerdì 13 ottobre 2017

Da Geda alla Di Pietrantonio sull'Isola dei lettori

Lunedì scorso l’Isola dei lettori ha ospitato virtualmente in biblioteca Fabio Geda, con “Se la vita che salvi è la tua”.
Prima di iniziare a parlare di questo libro, grazie anche alla partecipazione di nuove persone, si è riflettuto di come pare cambiato il ritmo dei libri in questi ultimi anni: i testi contemporanei sembrano più veloci dei testi del ‘900, come i film o i cartoni animati, d'altra parte. E’ cambiato pure il linguaggio, semplificandosi molto.   
Il libro di Fabio Geda è stato letto interamente, tra i presenti, solo da un paio di persone.
Il protagonista del romanzo vive in uno stato di frustrazione: è un insegnante precario, con difficoltà ad avere figli, che affronta un viaggio (non solo fisico, ma anche interiore) alla scoperta di se stesso. Fabio Geda si è ispirato ad un conoscente, clandestino in America, per raccontare poi le vicissitudini del suo protagonista. Il romanzo cita e prende spunto dal quadro di Rembrandt “Ritorno del figliol prodigo”, cosa che è piaciuta a chi ha affrontato il libro.
Esce forte il tema del rapporto tra genitore e figlio, e sotto sotto (ma magari è proprio questo il centro del libro) il tema dell’immigrazione -il protagonista viene accolto e aiutato sempre da stranieri-. Il sospetto che il tema dell’immigrazione sia centrale più di quanto sembri nasce dalla consapevolezza che l’autore è sensibile alle tematiche sociali. Viene letta quindi una breve biografia e bibliografia dell’autore.

Alcuni titoli e autori usciti nella discussione successiva, volta a scegliere un nuovo titolo per l’incontro di novembre:
La notte ha la mia voce / Sarchi
Quel che resta del giorno / Ishiguro (premio Nobel 2017)
Mia madre è un fiume / Di Pietrantonio
Le otto montagne / Cognetti
Olive Kitteridge / Strout

Piccola riflessione sulla necessità di leggere classici, ogni tanto. Quindi, alcuni autori citati:
Lalla Romano
Yourcenar
Ibsen
Dostoevskij 
Buzzati
Calvino
Coetzee
In particolare, di quest’ultimo, Premio Nobel, l’unico lettore di sesso maschile presente alla serata, parla di “Aspettando i barbari”, un libro uscito nel 1983 e poi riedito, nel quale si trova una riflessione sugli “altri da noi”, una lettura della società.  Si trovano delle affinità con “Il deserto dei tartari” di Buzzati.

Ci si incontrerà nuovamente lunedì 13 novembre, alle ore 21, in Villa Olivi, in un’Isola quasi invernale, a parlare di “Mia madre è un fiume” di Donatella Di Pietrantonio, premio Campiello 2017 con "L'arminuta".

martedì 10 ottobre 2017

Biblioweek 2017: i nostri incontri

L'ormai tradizionale settimana di promozione delle biblioteche trevigiane si svolgerà tra il 13 e il 22 ottobre.
Biblioweek è organizzato nell'ambito di Reteventi Cultura 2017, il cui  titolo è "#reteventi cultura ergo sum".
A Breda si terranno due incontri con gli autori, organizzati dalla biblioteca e dall'Istituto musicale "Maurice Ravel":
- il 19 ottobre in Villa Spineda - Dal Vesco, eccezionalmente aperta per l'occasione, lo scrittore trevigiano Gian Domenico Mazzocato presenterà il suo ultimo libro "Il castrato di Vivaldi". Appuntamento alle 20.45.
- il 20 ottobre nell'atrio della scuola primaria "Puccini" di Breda, Alfonso Beninatto presenterà il suo nuovo libro "Una scuola in mezzo al mare". Questa serata è organizzata dall'Istituto Musicale "Maurice Ravel" e vedrà la partecipazione del gruppo di lettori della biblioteca "Voci di carta", del coro IncontroCanto diretto da Alice Dal Col e dagli alunni della scuola primaria "Puccini". Appuntamento alle ore 20.00
Per vedere tutti gli appuntamenti di Biblioweek, clicca qui.

sabato 7 ottobre 2017

In biblioteca nessuno escluso

Mercoledì 4 ottobre, in biblioteca, le bibliotecarie hanno dedicato un'ora e mezza a quattro lettori e potenziali lettori, con la collaborazione ed il supporto dell'Ufficio servizi sociali e dell'ULSS, avviando concretamente il progetto "Nessuno escluso".
Si è trattato di persone aventi problematiche diverse, dal lieve ritardo mentale a gravi patologie croniche.
Dopo un giro di presentazione, abbiamo spiegato i motivi dell’incontro: far conoscere la biblioteca e i suoi servizi, capire insieme quale è la percezione della biblioteca da parte di queste persone e cosa si può fare insieme per migliorarla. I presenti infatti non sono solo fruitori della biblioteca, ma possono attivamente contribuire al miglioramento della stessa.
I nostri ospiti hanno raccontato il loro vissuto, abbiamo chiacchierato di cos'è una biblioteca, cosa si trova in essa e quali possibilità offre, anche in termini di inclusione sociale.
Ci siamo dati appuntamento per lunedì 16 ottobre alle 9.00 e continueremo a parlare della biblioteca e di come questa può diventare ancora di più un luogo di incontro e di possibilità per tutti, al di là delle problematiche individuali.
E' stato un bel momento per tutti, si è respirata una bella atmosfera, rilassata e a tratti allegra.
La biblioteca ha raccolto dalla voce dei presenti delle storie vere, anche drammatiche, ma il tutto è stato vissuto con molta serenità.
Evidentemente la biblioteca puà essere proprio un grande contenitore di storie, e raccoglierle dalla viva voce dei protagonisti è più emozionante.

lunedì 25 settembre 2017

Sull'Isola dei Lettori con Fabio Geda a ottobre

Lunedì 9 ottobre "L'Isola dei Lettori" si incontrerà alle ore 21 in Villa Olivi per parlare del libro di Fabio Geda "La vita che salvi è la tua".
Tutti sono invitati e benvenuti.
Il precedente incontro è stato ricco di spunti. I due libri di cui si è parlato, "La strada" di McCarthy e "Storia di Tonle" di Rigoni Stern, hanno portato a discutere di temi correlati allo stile di vita, al modo di comunicare, al ruolo della tecnologia, al mondo della scuola.
Due libri così sembrerebbero molto distanti: parlano di epoche diverse, ma hanno invece molti punti in comune, per esempio il momento storico difficile, la privazione delle cose essenziali, il sacrificio per un futuro migliore.
Anche gli autori sono paradossalmente più vicini di altri, legati alla loro terra, al loro paese di provincia, lontani dai riflettori e dalle grandi tournée promozionali, ma profondi conoscitori dell’uomo e del rapporto con la natura.
Specie "La Strada" ha catturato l'attenzione dei lettori quasi magneticamente, nonostante alcuni punti del libro non siano facili da “mandar giù". Ha prevalso sempre la voglia di sapere come si conclude la storia.
Anna Maria, che fa parte anche del Gruppo Giovani Lettori, ha comunicato al gruppo che i Giovani saranno coinvolti nelle iniziative del centenario degli eventi 1917-2017 al Molino della Sega a Saletto di Breda in un evento commemorativo che coinvolgerà anche le scuole il 17 novembre.
 

sabato 2 settembre 2017

Leggere le scienze: un concorso

Leggere le scienze” è un concorso alla prima edizione e nasce dal desiderio della biblioteca di Breda e degli assessorati alla cultura e alle politiche giovanili di promuovere le scienze e il libro scientifico presso i ragazzi della quinta elementare e delle scuole medie (nati dal 1 gennaio 2004 al 31 dicembre 2007).
La biblioteca di Breda aderisce anche al manifesto Euklidea, promosso da AIB Veneto.
Possono partecipare tutti i ragazzi iscritti anche in altre biblioteche, purchè chiedano di venire associati alla nostra biblioteca. 
Come funziona? Gli iscritti al concorso sono invitati a partecipare ad uno o più laboratori organizzati dalla biblioteca nei giorni 2-4-6 ottobre (pomeriggio, orario extrascolastico); successivamente dovranno scegliere un argomento tra quelli trattati nel laboratorio (presumibilmente geologia e botanica) e quindi dovranno produrre un disegno / plastico / filmato / promozione audio / presentazione video / elaborato classico con il quale essi stessi diventeranno “divulgatori” e proveranno a spiegare a loro volta il concetto appreso.
Per partecipare al concorso, quindi, è necessario iscriversi e frequentare almeno uno dei laboratori organizzati dalla biblioteca, compilando l’apposito modulo disponibile in biblioteca e scaricabile qui. La scadenza delle iscrizioni al laboratorio e al concorso è fissata al 30 settembre 2017. L’iscrizione è gratuita. Il modulo di iscrizione dovrà essere firmato anche da un genitore che autorizza la partecipazione al concorso.
Ecco il dettaglio dei laboratori:
Lunedì 2 ottobre 2017 ore 17-19: laboratorio di botanica “Foglie del bosco planiziale” (a cura di E. Baldan – Sentieri d’Acqua)
Mercoledì 4 ottobre 2017 ore 17-19: laboratorio “Il terremoto? Niente paura!” (a cura di M. Piat – Progetto Pitecum)
Venerdì 6 ottobre 2017 ore 15-17: laboratorio “Guarda mamma, un dinosauro!” (a cura di M. Piat – Progetto Pitecum)
Venerdì 6 ottobre 2017 ore 17-19: laboratorio “Ma tu li mangi i sassi?” (a cura di M. Piat – Progetto Pitecum)
Il modulo di iscrizione va presentato in biblioteca durante l’orario di apertura o inviato via e-mail all’indirizzo biblioteca@comunebreda.it
Nel modulo andrà indicato precisamente quali laboratori tra quelli proposti si intende frequentare (minimo 1, massimo 2 –il secondo potrà essere svolto solo se avanzeranno posti-). La partecipazione ai laboratori è gratuita ed è condizione necessaria per partecipare al concorso.
I lavori più originali saranno premiati con  dei premi che saranno decisi da un'apposita commissione e che potranno essere indicativamente: un assegno / un pacco di libri in omaggio / un abbonamento ad una rivista scientifica / l’accesso a musei e/o a contenuti web di tipo scientifico a pagamento.
Per leggere tutte le modalità di partecipazione al concorso clicca qui

lunedì 28 agosto 2017

Festival letterari in vista!

Ai nostri volontari e ai nostri lettori segnaliamo con piacere i festival letterari non troppo lontani che si svolgeranno in autunno:
- nelle immediate vicinanze si potrà visitare, a Susegana, Libri in Cantina, che si svolgerà il 29,30 settembre e 1 ottobre. Si tratta di un'esposizione di libri, ma anche un'occasione di incontro con gli autori (deve ancora uscire, ad oggi, il calendario degli eventi);
- più lontano, ma molto ricco e interessante, è il Festivaletteratura di Mantova. Collegato a questo c'è anche una call for papers rivolta a ragazzi tra i 15 e i 30 anni e la Casa del Mantegna si trasformerà in palazzo dei bambini;
- Pordenonelegge, che si svolgerà appunto a Pordenone, si terrà tra il 13 e il 17 settembre. Cliccate qui e troverete il programma delle 5 giornate;
- Festival vicinissimo dal punto di vista geografico ma più lontano dal punto di vista temporale è Cartacarbone, a Treviso, dal 12 al 15 ottobre. Qui si può fare esperienza come volontari! Qualcuno dei nostri volontari lettori l'ha fatto e l'ha trovata un'esperienza stimolante ed entusiasmante.
Buon autunno letterario a tutti. Nella nostra biblioteca sono previste altrettante iniziative di promozione della lettura, ma ve ne daremo notizia più avanti. Una di queste, comunque, è la partecipazione alla maratona di lettura del 29 settembre.